Astat, cresce percezione di insicurezza

Dall'Indagine multiscopo sulle famiglie, condotta nel 2017 dall'Istituto provinciale di statistica Astat in collaborazione con Istat, emerge che il 72,7% degli altoatesini si sente molto o abbastanza sicuro nella zona in cui vive quando è buio, mentre il 20,4% degli intervistati si sente poco o per niente sicuro. Rispetto al 2009, la percezione di insicurezza in Alto Adige risulta essere aumentata, dal punto di vista statistico, di 6,3 punti percentuali, e la differenza è particolarmente marcata fra le città e le zone rurali: nelle aree maggiormente urbanizzate, infatti, la sensazione di poca sicurezza è il doppio rispetto al resto del territorio (28,5% contro 15,2%), e anche fenomeni come prostituzione, consumo di droga, vagabondaggio e vandalismo sono molto più presenti. Una donna su tre, infine, non si sente al sicuro quando cammina al buio per le strade del proprio quartiere. In allegato l'indagine completa sulla sicurezza dei cittadini.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Notizie più lette

  1. alto adige
  2. Trentino
  3. ANSA
  4. Il Dolomiti
  5. Trentino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Lana

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...